Cava de' Tirreni

PARTE UFFICIALMENTE OGGI LA RACCOLTA FIRME AI PIANESI PER IL “MARCIAPIEDE KILLER” E LA FONTANA.

Dall’inaugurazione del 25 luglio di Piazza Bassi nella frazione Pianesi della nostra città, sono innumerevoli i casi di pneumatici squarciati dall’errata progettazione del marciapiede adiacente alla piazzetta.
Nonostante le lamentele e le ripetute richieste dei cittadini nei confronti delle istituzioni comunali, i disagi continuano a permanere.
Stamattina siamo stati felici del grande sostegno popolare con cui è stato accolto il lancio di questa campagna che prova a mettere al centro dell’attenzione della politica locale gli interessi di chi tutti i giorni vive questa zona.
Chiediamo lo smussamento dei cordoli taglienti del marciapiede nella piazzetta e l’anteposizione di un’adeguata segnaletica, al fine di presegnalare agli utenti la pericolosità del tratto.
Inoltre, in Piazza Bassi, sono già visibili gli effetti della mancata manutenzione della fontana per la quale chiediamo l’attivazione e la valorizzazione.

Con questa raccolta firme, gli abitanti dei Pianesi chiedono un intervento urgente al Consiglio Comunale evidenziando come la realizzazione di una piazzetta non debba essere un momento celebrativo per le istituzioni ma la costruzione di un punto di riferimento della comunità che quotidianamente la vive e ne conosce le necessità.
La campagna proseguirà nelle prossime settimane con la raccolta firme presso lo Spazio, in piazzetta e in una serie di punti dei Pianesi che comunicheremo a breve.

i cittadini firmano la petizione promossa dallo spazio Pueblo

Articolo precedente

DE LUCA CONTESTATO A CAVA IN DIFESA DELL'OSPEDALE [VIDEO]

Prossimo articolo

Questo è l'articolo più recente.